Medio Chiampo: tra i primi gestori ad installare contatori intelligenti

Medio Chiampo: tra i primi gestori ad installare contatori intelligenti

  21 Maggio 2020

lavori e progetti

Di contatori dell’acqua intelligenti se ne parla da un po’ ma è solo dal 2019 che sono iniziate da parte degli enti gestori le prime installazioni, grazie a un’ottimizzazione della tecnologia che ha reso sempre più sostenibile il progetto. E tra i“pionieri” che stano portando l’innovazione e i processi IoT all’interno della gestione del servizio idrico c’è anche Medio Chiampo. Si è infatti concluso proprio in questi giorni il progetto pilota che ha portato all’installazione di una ventina di contatori intelligenti, individuati tra le principali utenze idriche dei tre comuni serviti.

 

Ma cosa sono questi contatori intelligenti? E prima ancora, a cosa ci riferiamo quando parliamo di IoT?

IoT sta per Internet of Things, espressione con la quale si intende il percorso di digitalizzazione degli oggetti della vita quotidiana. Più semplicemente l’IoT si basa sull’idea che attraverso la rete internet e lo sviluppo tecnologico sia possibile rendere gli oggetti intelligenti, in grado cioè di scambiare le informazioni possedute, raccolte ed eventualmente elaborate.

Nel caso specifico dei contatori dell’acqua, essere intelligenti o “smart” significa poter raccogliere da remoto una serie di dati e preziose informazioni per una sempre miglior qualità del servizio e gestione della rete. E non è un caso che proprio l’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) stia incentivando la scelta di questa soluzione per le utenze idriche.

 

I vantaggi che derivano dai nuovi contatori sono svariati e riguardano sia l’ente gestore sia l’utente finale.

Permettono di analizzare giornalmente i dati di consumo e le curve di prelievo, per poter effettuare bilanci della rete. Il monitoraggio accurato dà anche agli utenti la possibilità di essere meglio informati sulla quantità d’acqua utilizzata, così da valutare quando possibile anche una riduzione dei consumi stessi. Inoltre, grazie alla raccolta dati in tempo reale da remoto, non è più necessario che gli incaricati accedano alle proprietà per leggere i contatori.

Consentono al gestore di rilevare in tempo reale guasti e perdite, di fare diagnosi tempestive relativamente a possibili situazioni anomale, come eventuali perdite presso l’utenza o manomissioni. Infine, avere un quadro preciso dei prelievi idrici aiuta nel pianificare l’ottimizzazione delle infrastrutture esistenti e nella valutazione delle priorità di intervento.

 

Da un punto di vista tecnico la vita della batteria è pari a quella della durata metrologica del contatore (10 anni), con la garanzia quindi di un funzionamento continuo e di una costante comunicazione dei dati. A tal proposito dobbiamo considerare che il sistema di trasmissione dati utilizza l’infrastruttura della rete cellulare nazionale (NB-IoT), fatto questo che consente un significativo contenimento dei costi in quanto non richiede investimenti per soluzioni di comunicazione private.

.

comunicazioni


AVVISO AGLI UTENTI SERVITI DA FOGNATURA E DEPURAZIONE

Si avvisano i Sigg. Utenti serviti da fognatura e depurazione che la dicitura “Utenza NON servita da impianto di depurazione” riportata nel frontespizio della bolletta del periodo Mag./Ago.2020 non è da considerarsi perché dovuta ad un errore di stampa.

Ci scusiamo per il disguido.

 


AGGIORNAMENTO: RIAPERTURA SPORTELLO UFFICIO ACQUEDOTTO

Si avvisa che da martedì 09 giugno 2020 lo sportello acquedotto è aperto al pubblico per pagamento delle bollette e per la stipula delle varie pratiche acquedotto. Per garantire la sicurezza vista l’emergenza Covid-19, l’accesso è consentito ad un singolo utente per volta munito di  mascherina e guanti previa igienizzazione all’ingresso dell’ufficio.  Si raccomanda inoltre di mantenere il distanziamento sociale durante l’attesa nello spazio antistante l’ingresso.


Proroga bando – CIG 82005289C7

SI COMUNICA CHE VISTO LO STATO DI EMERGENZA COVID-19, AI SENSI DELL’ART 103 DEL DECRETO LEGGE NR. 18 DEL 17/03/20 IL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE VIENE POSTICIPATO. LA NUOVA SCADENZA DELLA GARA SOTTOSTANTE E’ FISSATA PER IL GIORNO 30 APRILE 2020 ORE 12:00.

MEDIO CHIAMPO SPA

UFFICIO GARE


 

Per la partecipazione alla gara è necessario procedere precedentemente all’iscrizione presso l’Albo Fornitori
tramite il seguente link: https://mediochiampo.acquistitelematici.it/.

I documenti di gara sono altresì disponibili accedendo al seguente link https://mediochiampo.acquistitelematici.it/tender/3


ALBO FORNITORI

Si comunica che a partire dal 04/11/2019 Medio Chiampo SPA ha attivato la piattaforma telematica per l’iscrizione all’Albo Fornitori e per gli acquisti in via telematica.

Il nuovo sistema consentirà a ciascun operatore di accedere al software per l’iscrizione all’albo direttamente dal sito istituzionale della Società.

Si invitano gli operatori economici quindi ad accedere al fine di completare gli stessi e rendere operativa la Vostra iscrizione.

La homepage di accesso è: https://mediochiampo.acquistitelematici.it/


ADEGUAMENTO PRIME PIOGGE P.T.A. REGIONE VENETO

Si richiama quanto indicato dalla Provincia di Vicenza https://www.provincia.vicenza.it/ente/la-struttura-della-provincia/servizi/ambiente


No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

 

IMPORTANTE!!

Si comunica che a partire dal 04/11/2019 Medio Chiampo SPA
ha attivato la propria piattaforma per l’iscrizione all’Albo Fornitori e per gli acquisti in via telematica.

 

Si invitano quindi tutti gli operatori economici interessati
ad accedere alla stessa al fine di procedere con l’iscrizione.