Strada della Mira: completato l’intervento di adeguamento del pozzetto

Strada della Mira: completato l’intervento di adeguamento del pozzetto

  24 Marzo 2017

lavori e progetti

Si è chiuso il cantiere di Medio Chiampo per i lavori alla rete fognaria in località Strada della Mira, a Montebello Vicentino, dove si trova il pozzetto in cui confluisce tutta la fognatura mista del comune, unico punto di scarico dell’intera rete civile. I lavori iniziati a dicembre hanno riguardato la realizzazione di tre grandi vasche in calcestruzzo interrate e dotate di un’apparecchiatura elettromeccanica che entra in funzione in caso di aumento della portata, filtrando l’acqua prima che fuoriesca nel fossato.

Il progetto ha richiesto un attento studio degli aspetti tecnici per la presenza di sottoservizi e per il contesto ambientale. Inoltre, è stato necessario considerare tutti i diversi fattori coinvolti: analisi delle precipitazioni e delle conseguenti portate, indagini geologiche e i dati storici dei volumi sollevati al depuratore.

Contestualmente alla realizzazione dell’opera, sono stati realizzati interventi puntuali di messa in sicurezza del fossato, migliorativi in caso di grandi portate in arrivo. A completamento dell’intervento, per il quale l’investimento è stato di oltre 190.000 euro, si è proceduto con la sistemazione dell’area circostante, con operazioni di pulizia e sagomatura del terreno.

“Questo progetto – spiega Luigi Culpo, direttore generale di Medio Chiampo spa – ci stava molto a cuore e si inserisce in un intenso programma di investimenti che stiamo portanto avanti per la rete civile, fatto non solo di manutenzione ordinaria ma anche di interventi strutturali per un servizio sempre più efficiente e rispondente alle esigenze dei cittadini”.

“L’opera era molto attesa soprattutto dai residenti della zona, nei confronti dei quali ci siamo impegnati per risolvere definitivamente il problema – dichiara il sindaco di Montebello Vicentino Dino Magnabosco -. Ringrazio quindi Medio Chiampo per essersi subito attivata dopo che avevamo fatto presente la necessità e l’urgenza dell’intervento e per aver realizzato velocemente il nuovo impianto, del quale siamo molto soddisfatti”.

COMUNICAZIONI

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.