Montebello Vic.no: in Consiglio comunale il report sull’andamento della società

Montebello Vic.no: in Consiglio comunale il report sull’andamento della società

  20 Ottobre 2017

notizie

Rendicontare su cifre, investimenti, programma di interventi, lavori realizzati e in corso, ma soprattutto condividere una progettualità. È stato questo l’obiettivo della seduta del Consiglio comunale di Montebello Vicentino dello scorso 16 ottobre, interamente dedicata a Medio Chiampo spa, durante la quale è stato presentato, come consuetudine, il report sullo stato di andamento della società.

Uno dei focus dell’incontro è stato il programma degli investimenti fino al 2019.
Per il 2017 era previsto un investimento di oltre 2.600.000 euro, di fatto superato dagli inteventi già realizzati e in corso di realizzazione per i quali la cifra complessiva è di circa 3.000.000. Per il 2018 sono stati indicati investimenti per 2.290.000 euro, mentre per il 2019 di oltre 4.700.000 euro.

Una parte cospicua dei futuri investimenti riguarda la prosecuzione del piano di interventi all’impianto di depurazione, piano avviato nel 2016 e che sta portando a un totale ammodernamento. Per il 2019, infatti, è programmata la realizzazione della nuova linea di equalizzazione e omogeneizzazione che, agendo sulla costanza della portata e della qualità dei reflui da depurare, permetterà una ulteriore ottimizzazione dei processi.

Oltre agli interventi dedicati al trattamento delle acque reflue industriali, Medio Chiampo ha però destinato tra il 2017 e il 2019 oltre 1.200.000 euro per la rete fognaria e circa 2.000.000 di euro per la parte acquedottistica, in modo da garantire una rete moderna e in grado di rispondere in maniera efficiente alle richieste di approvigionamento idrico del territorio.

L’analisi delle principali voci di bilancio e il confronto con gli anni precedenti hanno permesso di evidenziare un andamento finanziario positivo.
“Un investimento di circa 5.500.000 euro dal 2014 al 2017, gli ulteriori investimenti in programma e il calo significativo del debito sono indicatori molto incoraggianti – spiega il presidente di Medio Chiampo Giuseppe Castaman -. I numeri e le performance che siamo riusciti a realizzare ci permettono di parlare di una società sana, in rilancio e proiettata verso il futuro”.

“Non posso che essere soddisfatto dell’attuale gestione della società – ha dichiarato il sindaco di Montebello Vicentino Dino Magnabosco – sia per la qualità del servizio che per le opere realizzate. Nel piano degli interventi ci sono diversi interventi rilevanti, penso ad esempio al rifacimento in programma per la linea idraulica a servizio delle frazioni di Selva e Agugliana. Non meno importante l’impegno costante per il controllo della qualità dell’acqua. Fortunatamente sul fronte PFAS Montebello Vicentino è al di sotto dei limiti indicati dalla Regione, ma teniamo sempre monitorata la situazione”.

 

Report 16 ottobre 2017, Consiglio comunale – Montebello Vicentino [PDF]

COMUNICAZIONI

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.