Medio Chiampo aggiorna le tariffe: -5% rispetto al 2017

Medio Chiampo aggiorna le tariffe: -5% rispetto al 2017

  13 Agosto 2018

notizie

Una gestione in grado di garantire un risparmio in bolletta per gli utenti e allo stesso tempo di realizzare un forte piano di investimenti in opere, qualità dell’acqua e del servizio.

Le tariffe del servizio idrico integrato, che Medio Chiampo spa ha presentato per il biennio 2018/2019 e che il Consiglio di Bacino ha recentemente approvato, confermano questo andamento virtuoso.

Rispetto al 2017 le tariffe sono, infatti, inferiori del 5% e il costo rimarrà invariato anche per il 2019.

Come tradurre questo risparmio in maniera immediata?
Un nucleo famigliare di tre persone, secondo i dati nazionali di “Cittadinanza attiva”, consuma mediamente all’anno 192 metri cubi d’acqua.
Questi consumi, se calcolati sulla base delle tariffe applicate da Medio Chiampo, corrispondono a una spesa di 324 euro all’anno. Considerato che la spesa media degli altri gestori per la nostra regione è di 400 euro, il risparmio è evidente.

“Siamo molto soddisfatti di questo risultato – afferma il presidente di Medio Chiampo Giuseppe Castaman – anche perché la capacità di contenere i costi si accompagna agli ottimi risultati conseguiti sul fronte della progettualità e della gestione. Solo lo scorso anno abbiamo messo in atto investimenti sul territorio per 2 milioni di euro, per il potenziamento e l’ammodernamento delle reti. Garantire la migliore protezione delle fonti di approvvigionamento idrico, la qualità dell’acqua con interventi e analisi costanti, il rinnovo e lo sviluppo delle reti di distribuzione sono tra le priorità della nostra mission aziendale”.

COMUNICAZIONI

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.